Stop agli alimenti per gli Ex che hanno iniziato una nuova convivenza.

Pagate ancora gli alimenti all’Ex Partner che si è rifatto una vita? Ora Basta!
Grazie alla sentenza la sentenza 6855 di Aprile 2015 della Corte Di Cassazione, finalmente si è creato un precedente giuridico che asserisce in breve:

  • […]Quiescenza del diritto all’assegno, che potrebbe riproporsi, in caso di rottura della convivenza tra i familiari di fatto.

    Se l’ex partner ha effettivamente inziato una nuova convivenza, e quindi si è rifatto una vita non ha più diritto all’assegno di mantenimento in quanto ha costituito un nuovo nucleo familiare.

  • Convivenza con connotati di stabilità e continuità

    La nuova convivenza del partner deve essere provata, e deve essere duratura e stabile. Cosa che è possibile dimostrare a seguito di un indagine

  • Stop agli assegni divorzili

    Grazie alla documentazione ed alla dimostrazione del nuovo stato di famiglia di fatto del ex partner è possibile smettere di versare l’assegno divorzile rivolto al partner. Fermo restando che l’assegno per gli eventuali figli deve comunque essere versato

Come dimostrare la convinvenza del partner per smettere di versare assegni oramai inutili

Il metodo più affidabile per dimostrare la nuova convivenza del partner stabile e quella di rivolgersi a professionisti, a veri e propri investigatori privati in grado di risalire anche a documenti pregressi.

Elio Petroni Investigazioni per il controllo delle convivenze di fatto

Chiama ora Elio Petroni Investigazioni, che lavora in questo campo da prima che diventasse legge in Corte di Cassazione. Assegnandoci questo lavoro per tuo conto, finalmente ti libererai dell’assegno divorzile che nella maggior parte dei casi è buona parte dello stipendio.

Parla alla tua mente

*


*